Con Nabucco Renato Palumbo torna a Parma per l’anno verdiano

image_pdfimage_print

Dopo le accoglienze entusiastiche ottenute negli anni passati I lombardi alla prima crociata (2003), La traviata (2003/4), Il corsaro (2004) e Il trovatore (2006), Renato Palumbo, riconosciuto come uno dei più esperti e apprezzati interpreti di Verdi dei nostri tempi, torna al Regio di Parma nel bicentenario dalla nascita del Maestro con Nabucco, in scena dal 4 marzo. link

 

Teatro Regio di Parma
lunedì 4 marzo 2013, ore 20.00 turno A
mercoledì 6 marzo 2013, ore 20.00 turno B
venerdì 8 marzo 2013, ore 20.00 fuori abb.
domenica 10 marzo 2013, ore 15.30 turno D
mercoledì 13 marzo 2013, ore 20.00 turno C

NABUCCO
Dramma lirico in quattro parti su libretto di Temistocle Solera
dal dramma 
Nabuchodonosor di Auguste Anicet-Bourgeois
e Francis Cornu e dal ballo 
Nabuccodonosor di Antonio Cortesi

Musica di GIUSEPPE VERDI

Personaggi Interpreti
Nabucco ROBERTO FRONTALI
Ismaele SERGIO ESCOBAR
Zaccaria MICHELE PERTUSI
MATTIA DENTI (13)
Abigaille ANNA PIROZZI
Fenena ANNA MALAVASI
Il Gran Sacerdote di Belo GABRIELE SAGONA
Abdallo ENZO PERONI
Anna ELENA BORIN

Maestro concertatore e direttore
RENATO PALUMBO
FRANCESCO IVAN CIAMPA (13)

Regia
DANIELE ABBADO
ripresa da BORIS STETKA

Scene e costumi
LUIGI PEREGO

Luci
VALERIO ALFIERI

Maestro del coro
MARTINO FAGGIANI

FILARMONICA DEL TEATRO REGIO DI PARMA
CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

Allestimento del Teatro Regio di Parma

Spettacolo con sopratitoli

Share
Category : News

I commenti sono chiusi.